GDPR: La nuova privacy dopo il caso facebook

Cosa unisce un ragazzo dai capelli rosa, uno scandalo internazionale, la Brexit le nostre imprese e clienti e utenti di tutto il mondo? Il filo conduttore passa dal  canadese Christopher Wylie, che ha portato a galla lo scandalo della Cambridge Analytica e di come venissero venduti i dati immagazzinati da Facebook a questa sociretà per creare, grazie ad un’app contenente un test di personalità, pubblicità mirate e politicizzate, veicolo di messaggi agli elettori delle elezioni presidenziali americane e del referendum sulla Brexit. Un sistema che ha permesso di spiare i profili Facebook di almeno 50 milioni di persone. Dal nuovo al vecchio continente il salto è breve, come analizza James Q.… Read More

Continue Reading