inizia il nostro viaggioCome parte un blog? Mio nonno Marino diceva che si inizia sempre ogni cosa con un saluto!

E Allora Buongiorno a tutti! Chi sono? Il mio nome è Simone Bertolo, padre, marito ed agente immobiliare. Ma chi sono veramente lo imparerete lungo il cammino. Dove andiamo? Che importanza ha? Come dice la fanciulla qui accanto “Anywhere”, ciò che conta è il viaggio, non la meta. Si, lo so, dovrei fare un’approfondimento su di me e sulle persone attorno che cureranno con le loro esperienze e la loro vita questo blog. Ma, pensandoci e ripensandoci, ho invece deciso di elencare i miei “difetti”. Il blog rispecchia noi stessi e ciò che facciamo, quindi i 5 validi motivi per non seguire questo blog, appartengono ad esso come appartengono a me.

Avete già il dito sul 118 per chiamare un’ambulanza che mi porti al primo centro psichiatrico di zona perchè vi chiedete chi può iniziare un blog con un post del genere? Ebbene, una persona convinta di ciò che fa! Credo, anzi crediamo, fermamente in ciò che vogliamo trasmettere, condividere e imparare con voi. Ma eccoci ai 5  motivi per desistere:

1) Non parleremo ai soli professionisti, ma a tutta la gente. 

Pertanto se non ami un linguaggio diretto, una comunicazione con le persone e non alle persone, è già il momento di fermarti. L’obiettivo non è insegnarvi a fare l’agente immobiliare, il tecnico o il consulente… ma condividere esperienze, consigli, informazioni utili e suggerimenti che abbiamo raccolto lungo il nostro percorso. Approfondiremo temi specifici e assieme faremo analisi anche impegnative su argomenti di attualità più o meno complessi che ruotano intorno al mondo dell’immobiliare.

2) Cerchiamo viaggiatori e non turisti

Prediligiamo le persone che condivideranno con noi le proprie esperienze, che siano curiose e ci pongano domande, piuttosto del lettore passivo. Le cose belle si fanno in due!

3)  Più utili che virali!

I temi che affronteremo possono essere oggetto di dubbi importanti nel corso della vita di una persona. Pertanto li tratteremo con serietà e professionalità. Ovvio non mancherà la battuta, ma essa non dovrà mai pestare il confine del rispetto e dell’educazione. Vogliamo creare spazio anche ad opinioni autorevoli ed a professionisti dell’immobiliare e di tutto ciò che ad esso si interseca, quindi se state cercando il video virale più divertente del momento, non lo troverete, o magari si…  ma in quel caso sappiate che lo abbiamo inserito per il suo contenuto e non per la sua natura.

4) Un Blog fuori dal gregge 

Non è per i deboli di stomaco, non mancheranno prese di posizione anche impopolari e vedrete alcune delle vostre certezze sciogliersi come neve al sole.

5) Ci crediamo, dando valore ad ogni parola.

Non metto solo le dita in questo blog, ma anche la faccia ed il cuore, non buttando via le parole. Lo faccio da sempre, in primo luogo per me stesso e per l’insegnamento che do alle mie figlie. Rispetto chi la pensa diversamente da me, aiuta la mia crescita e, a volte, mi regala nuovamente il contatto con la terra. Scrivo per loro e per chi invece si riconosce nelle mie parole.

QUINDI?

Non ti è bastato il titolo di questo post per scoraggiarti, non hai trovato questo articolo troppo sfrontato, sei un temerario e per farti paura ci vuole ben più che i punti sopra citati? Sei arrivato fino a questo punto nella lettura? Allora ci deve essere un motivo e non ti sei imbattuto qui solo per caso. So che sarà l’inizio di una buona conoscenza, di un reciproco arricchimento personale, forse di una proficua collaborazione e magari di una nuova amicizia!

Spero vivamente possiate riconoscervi, trovare spunti, idee e informazioni utili, approfondite e, perché no, talvolta inaspettate!

Per cui a tutti coloro i quali sono riusciti a leggere la conclusione di questo post do il mio più sincero BENVENUTO ed auguro una buona permanenza su BrokerXte, nella speranza di sentire presto la vostra voce!

Simone Bertolo

2 Replies to “5 validi motivi per non seguire questo blog!”

  1. Commentare questo non e facile invece be l’autore forse un folle forse a preso troppo sole ? Boh non lo so grande simo del resto sei un amico e come tutti i miei amici un po pazzi

    1. Grazie! sei ufficialmente il primo commentatore di questo blog, il che vuol dire che un domani potrai raccontare ai tuoi nipotini… io c’ero! Si beh, forse il sole ha la sua responsabilità! 😉 a presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *